Trasferimento digitale del veicolo e MyAuto presentati

stetsital-featured

I due nuovi servizi digitali, Digital Vehicle Transfer e MyAuto, sono stati presentati dai vertici politici dei Ministeri della Governance Digitale e delle Infrastrutture e Trasporti. I due nuovi servizi digitali sono stati progettati e implementati nel contesto dell'utilizzo di strumenti digitali per facilitare la vita quotidiana di proprietari e conducenti di veicoli.

Trasferimento digitale del veicolo

Il processo di trasferimento dei veicoli progettato e implementato dai Ministeri del Governo Digitale e delle Infrastrutture e dei Trasporti sta diventando digitale e particolarmente semplice. Come stabilito dall'articolo 82 della Legge 4954/2022, il processo sarà completato attraverso drivers-vehicles.services.gov.gr, con azioni minime sia da parte del venditore che dell'acquirente.

I vantaggi della nuova procedura sono i seguenti:

  1. Controllo automatico delle condizioni di trasferimento
  2. Abolizione dell'obbligo di produrre documenti giustificativi
  3. Viene introdotto un certificato digitale con il quale l'acquirente può assicurare direttamente il veicolo.
  4. Il venditore è esonerato dall'obbligo di recarsi presso l'assistenza
  5. Il tempo necessario al funzionario competente per controllare la domanda è ridotto.
  6. La trasparenza è migliorata e l'acquirente ha accesso a tutti i dettagli del veicolo in vendita (numero di telaio, data di prima immatricolazione, data di importazione nel Paese).

La nuova procedura rientra nel Programma nazionale di semplificazione delle procedure del Segretariato generale per la governance digitale e la semplificazione delle procedure. Tutte le informazioni relative al veicolo saranno estratte automaticamente attraverso il Centro di Interoperabilità della Segreteria Generale per i Sistemi Informativi della Pubblica Amministrazione. Pertanto, i documenti che non devono più essere forniti sono:

  • Certificato di controllo tecnico (MOT) valido
  • Certificato di mancato pagamento delle tasse di circolazione da parte del D.O.Y. competente.
  • Dichiarazioni/richieste responsabili

L'intera nuova procedura è descritta in dettaglio nel manuale d'uso, disponibile all'indirizzo drivers-vehicles.services.gov.gr/content/manual-mv.pdf. In breve, il venditore:

  • entra in drivers-vehicles.services.gov.gr con due livelli di identificazione, cioè inizialmente con i suoi codici Taxisnet e poi con una password unica (OTP - One Time Password), che viene inviata al numero di cellulare certificato che il cittadino ha già registrato nel Registro nazionale delle comunicazioni (EMEP).
  • seleziona il veicolo che desidera trasferire e il servizio di trasporto che si occuperà della procedura; e
  • inserisce il numero di partita IVA del potenziale acquirente.

Subito dopo, la piattaforma invierà una notifica via SMS e via e-mail all'acquirente. Dopo che quest'ultimo si sarà identificato sulla piattaforma e avrà accettato la transazione, il trasferimento sarà completato e il venditore riceverà una notifica.

Una volta completata la richiesta, l'acquirente riceverà un certificato digitale di richiesta e di adempimento delle condizioni per il trasferimento di proprietà del veicolo, tramite gov.gr. Con questo certificato, potrà assicurare e far circolare il veicolo oggetto del trasferimento all'interno del territorio greco per un periodo di trenta (30) giorni. Il certificato di richiesta e di adempimento delle condizioni per il trasferimento di proprietà del veicolo sarà inoltre inviato nelle caselle di posta elettronica personali (my.gov.gr) dell'acquirente e del venditore.

Non appena l'autorità di trasporto competente rilascia la nuova carta di circolazione, l'acquirente viene avvisato di ritirarla, presentando la prova del pagamento delle tasse di licenza e di trasferimento.

MyCar

MyAuto è il file elettronico di ogni veicolo. Grazie a questo servizio, i cittadini possono accedere a tutte le informazioni sul proprio veicolo premendo un solo tasto. È la prima volta che i cittadini possono avere una panoramica completa del proprio veicolo senza dover effettuare molteplici e lunghe visite ai servizi pubblici.

Attraverso MyAuto, i proprietari dei veicoli hanno accesso in tempo reale a tutti i dettagli del loro veicolo, così come sono conservati nei registri degli enti della pubblica amministrazione. I dati sono raggruppati in categorie in base ai registri da cui sono tratti. Le informazioni estratte sono le seguenti:

  1. Dati dei permessi di circolazione, ottenuti dai registri del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
  2. I dati dei controlli tecnici dei veicoli - MOT, ricavati dai registri del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
  3. Informazioni sul pagamento delle tasse di circolazione, di proprietà immobiliare e di possesso, ottenute dai registri dell'Autorità Indipendente delle Entrate.
  4. Trovare l'assicurazione del veicolo, estratta dai registri del Centro informazioni del Fondo assicurativo per la responsabilità civile per gli incidenti automobilistici.

Il servizio fa parte del Programma nazionale di semplificazione delle procedure del Segretariato generale per la governance digitale e la semplificazione delle procedure. Il funzionamento produttivo della piattaforma è supportato dalla Segreteria Generale per i Sistemi Informativi della Pubblica Amministrazione, che è anche responsabile del Centro di Interoperabilità, attraverso il quale sono interconnessi tutti i registri pubblici rilevanti. Infine, la piattaforma è stata implementata dalla Rete Nazionale di Infrastrutture per la Tecnologia e la Ricerca (EDYTE S.A. - GRNET), un organismo del Ministero della Governance Digitale.

È possibile accedere al servizio utilizzando i codici Taxisnet, sia dal sito myauto.gov.gr, sia dal sito gov.gr, nella sezione "Proprietà e tasse" e nella sottosezione "Veicoli". In questo modo, il cittadino può visualizzare e controllare ogni suo veicolo:

  • Gli elementi dell'autorizzazione all'immissione in commercio
  • Se avete pagato le tariffe del traffico
  • Se il veicolo è in movimento o fermo
  • Se il veicolo è stato rubato
  • Il risultato dell'ispezione tecnica (MOT) e la data della prossima ispezione; e
  • I dati assicurativi del veicolo

Si ricorda che i due nuovi servizi digitali fanno parte delle iniziative intraprese negli ultimi tre anni dai Ministeri della Governance digitale e delle Infrastrutture e dei Trasporti per digitalizzare e semplificare le procedure per i proprietari e i conducenti di veicoli. In particolare, finora sono stati attivati i seguenti servizi digitali:

  • Patente di guida temporanea
  • Rinnovo della patente di guida
  • Copia della patente di guida a causa di furto/smarrimento/danneggiamento
  • Sostituzione di una patente di guida con un nuovo tipo di patente di guida
  • Rinnovo della patente per ciclomotori
  • Copia della carta di circolazione del veicolo
  • Calcolo dei diritti per il trasferimento di un'autovettura o di un veicolo a motore a due ruote
  • Segnale stradale all'interno della circonvallazione di Atene
  • Cartello di parcheggio gratuito per veicoli elettrici

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Costas Karamanlis dichiarato: "In tre anni siamo riusciti a concretizzare un insieme di progetti che consentono l'elaborazione elettronica dei servizi, sempre a vantaggio e a comodità del cittadino. Una serie di progetti sono diventati realtà e abbiamo utilizzato un titolo intelligente: servizi digitali per la guida. Abbiamo fatto qualcosa che non era stato fatto per 38 anni e abbiamo acquisito un nuovo sistema informativo, facendo uscire il Ministero dei Trasporti da un vero e proprio Medioevo digitale.

Il punto di tutto ciò che facciamo - e mi riferisco al Governo nel suo complesso, ma in particolare alla nostra collaborazione con Kyriakos Pierrakakis e il Ministero della Governance digitale - è come, con ogni azione e ogni decisione che prendiamo, possiamo migliorare e facilitare la vita quotidiana dei cittadini. Fare un passo alla volta, per rendere la vita di tutti un po' più facile, un po' migliore.

Non nascondetevi dietro il dito. Alcuni servizi del Dipartimento dei Trasporti stavano davvero creando disagi alle persone. Eravamo in un Medioevo digitale. Oggi stiamo abbattendo le rigidità burocratiche, che in molti casi hanno riprodotto fenomeni di opacità e complicità, fenomeni di transazionalismo. Abbiamo anche fatto qualcosa che sembrava semplice ma che non era mai stato fatto: ora utilizziamo un transponder che ci permette di viaggiare su tutta la rete stradale nazionale. Abbiamo fatto la patente temporanea, il rinnovo della patente e altro ancora"..

Il Ministro di Stato per la governance digitale Kyriakos Pierrakakis dichiarato: "Oggi aggiungiamo due servizi molto importanti alla nostra partnership con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Con il trasferimento digitale dei veicoli stiamo creando un processo standard in cui tutti i documenti di acquisto e vendita di un veicolo sono derivati digitalmente, rendendo la vita molto più facile per il venditore e l'acquirente e le transazioni ancora più trasparenti. E con MyAuto avremo un "fascicolo elettronico dell'auto" in cui i proprietari potranno vedere tutti i dettagli del loro veicolo in un unico posto, in formato digitale e in modo facile da capire. La collaborazione tra i due Ministeri è davvero la migliore possibile.

Siamo tutti in attesa del prossimo passo, previsto per la fine del mese, quando la patente di guida e la carta d'identità saranno disponibili sui nostri telefoni cellulari e, in particolare, su Gov.gr. Portafoglio, qualcosa che sancisce davvero e simbolicamente un cambiamento d'epoca"..

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, con delega ai Trasporti, Michael Papadopoulos dichiarato: "I due Ministeri hanno sviluppato una collaborazione che produce risultati misurabili e qualitativi in un breve periodo di tempo. Finora sono state rilasciate 405.000 patenti di guida provvisorie e gli aspiranti conducenti che superano l'esame pratico possono stampare la loro patente provvisoria dal computer entro un giorno e guidare la loro auto.

Per quanto riguarda il Rinnovo del Diploma, finora sono state presentate 20.000 domande, in quanto i cittadini possono rinnovare digitalmente la patente di guida che scade per limiti di età o per motivi medici, nonché le licenze professionali. La presenza fisica del cittadino è richiesta solo quando si effettuano le visite mediche, mentre il processo digitale è supportato da EDIKA ed è già stato utilizzato da circa 4.500 medici in tutto il Paese. Hanno esaminato più di 17 mila cittadini e rilasciato circa 36 mila certificati medici.

La risposta alla richiesta digitale di rilascio di una copia di un certificato di registrazione a causa di smarrimento, furto o danneggiamento tramite gov.gr è simile. I cittadini hanno presentato per via elettronica: più di 30.000 domande di sostituzione di patenti e 9.200 domande di copia di patenti di guida. In totale, sono state rilasciate più di 45 mila licenze con le nuove applicazioni e ogni mese ne vengono inviate più di 30 mila. SMS informare i cittadini sullo stato della loro domanda"..

Il Segretario generale per la governance digitale e la semplificazione delle procedure Leonidas Christopoulos dichiarato: "Attraverso l'accordo programmatico tra i Ministeri della Governance Digitale e delle Infrastrutture e dei Trasporti, il primo concluso nell'ambito del Programma Nazionale di Semplificazione delle Procedure (PSN) nel gennaio 2020, abbiamo realizzato importanti azioni di semplificazione e digitalizzazione nel settore dei trasporti, che riducono gli oneri amministrativi e la burocrazia. Il trasferimento di un veicolo è un processo che faciliterà in modo sostanziale la vita quotidiana di migliaia di cittadini, visto che si tratta di circa 300.000 trasferimenti all'anno. Il nuovo servizio digitale automatizza la verifica dei requisiti, elimina la necessità di presentare documenti giustificativi, garantisce piena trasparenza e aumenta la fiducia dello Stato nei confronti dei cittadini, che con la conferma tramite gov.gr possono immediatamente assicurare e guidare il veicolo oggetto del trasferimento.".

Il Segretario Generale per i Sistemi Informativi della Pubblica Amministrazione Demostene Anagnostopoulos dichiarato: "MyAuto è il nuovo servizio digitale che consente al cittadino di visualizzare direttamente le informazioni sul proprio veicolo, disponibili nei registri della Pubblica Amministrazione. Finora questo richiedeva lunghe visite agli uffici pubblici. L'obiettivo è quello di conoscere i dati a disposizione delle autorità pubbliche, ma anche di sapere meglio cosa è valido per il nostro veicolo. Sulla base del successo Conoscere Il tuo Clientema per i veicoli di ogni cittadino, rispondendo direttamente alle domande: Quali sono i dettagli del mio veicolo? Quali sono i dettagli del mio veicolo? Ha superato l'omologazione e qual è la data di scadenza della revisione tecnica? È assicurato e fino a quando?"..

Il Segretario Generale per i Trasporti Yannis Xifaras ha dichiarato che l'efficace collaborazione tra i due ministeri si riflette in una serie di azioni realizzate finora, la più significativa delle quali è il rilascio di un certificato digitale per l'ingresso dei veicoli in tangenziale, che è stato realizzato in tempi molto stretti.

Per quanto riguarda MYFAI, ha descritto il processo di registrazione delle infrastrutture di ricarica nel registro, ha analizzato la mappa con i punti di ricarica e i dati di cui gli automobilisti avranno un'immagine e ha sottolineato l'importanza di questa piattaforma per il potenziamento della mobilità elettrica. Infine, ha ricordato che a settembre sarà disponibile la relativa applicazione per dispositivi mobili (Android e iOS).

Lascia un commento

Devi essere loggato per inviare un commento.
preferenze sulla privacy
Quando visitate il nostro sito web, il vostro browser può memorizzare informazioni per vari servizi, di solito sotto forma di cookie. Qui potete modificare le vostre impostazioni sulla privacy. Si ricorda che il blocco di alcuni cookie può comportare una riduzione delle funzionalità del sito web.