ExoEconomy 2021: presentazione elettronica dei documenti di supporto fino al 19/7/2022

exoikonomw-autonomw

È in corso la fase finale del processo di inclusione dei beneficiari nel programma ExoEconomy 2021 del Ministero dell'Ambiente e dell'Energia. Si ricorda che il Ministero dell'Ambiente e dell'Energia ha annunciato il 28/04 i risultati iniziali delle presentazioni di case unifamiliari/appartamenti singoli, in base ai quali sono state presentate 87.246 domande, di cui 40.012 sono state classificate come inizialmente ammissibili e 47.234 come seconde. Si ricorda che nella fase di presentazione della domanda non sono stati presentati documenti di supporto. Per le domande inizialmente ammissibili, il periodo per la presentazione elettronica dei documenti di supporto richiesti, in particolare la Carta d'identità elettronica dell'edificio, è iniziato il 20/5/2022 e terminerà il 19/7/2022.

Già dal 20/5, decine di migliaia di beneficiari hanno compilato digitalmente la documentazione per l'inclusione e l'Identità Elettronica dell'Edificio, necessaria per la verifica e l'incrocio dei dati sulla legalità, l'uso, la superficie e l'età dell'immobile - e in definitiva per la classificazione delle domande. Si sottolinea che per la stragrande maggioranza delle domande (ad eccezione di casi particolari e acquisizioni recenti) la verifica dei documenti di supporto, dei dati e della valutazione - classificazione viene effettuata automaticamente ed elettronicamente dal sistema informativo.

Tuttavia, nonostante il ritmo sempre più serrato di completamento delle procedure da parte dei soggetti interessati e dei loro consulenti, molte migliaia di domande inizialmente ammissibili per il completamento dei documenti di supporto e della dichiarazione d'impatto ambientale sono ancora in sospeso. Coloro che non completano i documenti giustificativi e gli EID richiesti entro la scadenza del 19.7.2022 rischiano di non essere inclusi negli Elenchi provvisori delle domande ammissibili e accolte emessi da ciascuna Unità regionale, in conformità con la Guida all'attuazione del programma, e di essere invece inseriti negli Elenchi delle domande respinte.

Il periodo fino al 19/7 è considerato cruciale per il completamento delle domande pendenti e tutti sono invitati a contribuire al buon esito delle procedure che le riguardano, in modo da ottenere rapidamente i risultati finali e completare la procedura elettronica e l'integrazione delle proposte, in modo da anticipare di un'ora, in vista dell'imminente inverno, il finanziamento dei progetti e la ricezione dell'anticipo degli aiuti per i beneficiari.

Va ricordato che la Camera Tecnica di Grecia (TEE) è l'ente attuatore del programma "EXIKONOMO 2021", progettato e attuato dal Ministero dell'Ambiente con le risorse del Fondo per la ripresa e la resilienza (Grecia 2.0). Il progetto prevede uno sforzo su larga scala per il risparmio energetico nelle residenze e nei condomini di tutto il Paese. Il programma nell'attuale ciclo ha un budget di spesa pubblica di 632 milioni di euro ed è rivolto a tutte le categorie di reddito, con particolare attenzione e alti tassi di aiuto per le famiglie vulnerabili. Allo stesso tempo, l'attuazione di interventi che supereranno 1 miliardo di euro dovrebbe sostenere in modo significativo il settore delle costruzioni e gli ingegneri di tutto il Paese.

Lascia un commento

Devi essere loggato per inviare un commento.
preferenze sulla privacy
Quando visitate il nostro sito web, il vostro browser può memorizzare informazioni per vari servizi, di solito sotto forma di cookie. Qui potete modificare le vostre impostazioni sulla privacy. Si ricorda che il blocco di alcuni cookie può comportare una riduzione delle funzionalità del sito web.